Hello our valued visitor, We present you the best web solutions and high quality graphic designs with a lot of features. just login to your account and enjoy ...

Mercoledì, 03 Aprile 2019 10:24

UNDER 16 FEMMINILE VINCE G1 DI SEMIFINALE

TOWERS CEVA - AGRIBISALTA GRANDA COLLEGE: 57-63 (13-14; 26-28; 42-50)

AGRIBISALTA GRANDA COLLEGE: Ngamene 12, Chiesa, Di Meo 19, Sylla, Avagnina 15, Bruschetta 7, Peyrache, Dutto, Martinengo, Grosso 8, Konango, Marchisio 2.

Le ragazze dell'Under 16 Femminile AGRIBISALTA Granda College vincono la prima gara della semifinale per il Titolo Regionale in trasferta a Ceva, dopo una gara bellissima da parte di entrambe le squadre, dagli interessanti contenuti agonistici e tecnici.

Nel primo quarto le cuneesi partono benissimo e con Ngamene e Bruschetta piazzano subito un parziale di 8 a zero. Ceva però reagisce e piazza due triple dalla lunga distanza che le riavvicinano. I troppi errori in fase di transizione offensiva delle cuneesi consentono alle locali di rimanere a contatto nel punteggio e di finire il quarto a -1.

Nel secondo quarto la partita si gioca sul filo dell’equilibrio: Ceva precisissima dalla lunga distanza (alla fine saranno 9 le triple messe a segno) e le cuneesi che continuano ad imporre ritmo al gioco; all’intervallo lungo Cuneo è a +2.

Nel terzo quarto le ospiti stringono le maglie difensive e collaborano maggiormente in attacco, mettendo le avversarie in difficoltà ed arrivando anche a +12.

Ma le cebane non si arrendono e nel quarto periodo piazzano il contro break che le porta anche a condurre di 2 lunghezze. Nel finale di partita un’intensissima difesa cuneese e la maturità di Kiki Avagnina consente alle cuneesi di ribaltare lo svantaggio e di chiudere la gara a +6.

“Onore a Ceva, che ha giocato una gara bellissima e che ha avuto il coraggio di reagire in più occasioni, ma complimenti alle mie ragazze che, per tutta la gara in un palazzetto gremito, hanno saputo mantenere i nervi saldi e giocare allo strenuo delle proprie forze fisiche e mentali una gara complicatissima”, queste le parole di Coach Di Meo che inoltre aggiunge: “bravissima Kiki Avagnina, che ha messo ordine e che ha dato sicurezza alla squadra nei momenti difficili, Mima Di Meo, sempre molto concreta (19 punti alla fine, migliore realizzatrice della gara), Sophia Bruschetta, che ha limitato la fortissima Alexandra Moisa, Loredana Ngamene, molto concreta sia in difesa che in attacco sotto canestro, Bea Grosso, autrice del break finale che ha portato alla vittoria. Ma soprattutto brave a tutte che, con il loro contributo in campo, morale e di incitamento hanno contribuito alla vittoria finale”.